MAZARA, CRISTALDI: “LA MIA CITTA’ ESEMPIO DI INTEGRAZIONE. SIAMO UN ESEMPIO PER TUTTI”

10 Dicembre 2015

Mazara del Vallo come esempio d’integrazione e di rispetto reciproco dei popoli. Il sindaco Nicola Cristaldi rivendica la condizione di assoluta partecipazione ed integrazione che si registra nella sua città: “Ciò che accade in alre parti del mondo, d’Europa, e persino in Italia non accade a Mazara del Vallo, dove la multiculturalità e multietnicità sono valori ormai consolidati. I media che in questi giorni dedicano ampi servizi su iniziative di presidi o docenti che vietano manifestazioni natalizie perché potrebbero offendere i msulmani vengano a Mazara del Vallo, entrino nelle nostre scuole che sono un esempio vero di pacifica convivenza tra culture e religioni diverse. In ogni festa di Natale partecipano anche i bambini musulmani e le loro famiglie sono tutt’altro che dispiaciute”. Il clima di tensione per gli attacchi terroristici dell’Isis rischia di dividere e di creare incomprensioni. Mazara è invece un modello positivo che Cristaldi punta a valorizzare non certo nascondendo i pericoli: “Dare atto di questa situazione non vuol dire abbassare la guardia su eventuali estremismi che potrebbero incunearsi anche a Mazara del Vallo, non vuol dire abbassare la guardia sul fenomeno dei migranti. Vuol dire, al contrario, affermare, con orgoglio, le nostre radici cristiane, avendo rispetto per le altre religioni e pretendendo allo stesso modo rispetto. Qui a Mazara è un rispetto che diamo e riceviamo”. Da stasera, intanto, è stato programmato il montaggio delle luminarie a Led che saranno accese in città a partire dal prossimo 12 dicembre.

 

 

Notizie Correlate