FORZA ITALIA, BONGIORNO, NASTASI E CHIOVO LASCIANO IL PARTITO

10 Dicembre 2015

Forza Italia a Castelvetrano è stata azzerata. Con le dimissioni del partito di Francesco Bongiorno, Pietro Nastasi ed Andrea Chiovo al neo commissario regionale Gianfranco Miccichè toccherà il compito non di rilanciare ma di rifondare il partito in città. I tre hanno scritto al senatore Antonio D’Alì,  coordinatore provinciale dei forzisti fino all’arrivo di Miccichè che ha deciso di azzerare tutte le cariche. “Viste le ultime decisioni del presidente Berlusconi  – hanno scritto i tre al senatore – di non voler rinnovare ed innovare il sistema trainante del partito, ovvero la classe dirigente, riteniamo esaurita la nostra esperienza in seno a quel partito che ha segnato la storia politica nazionale negli ultimi vent’anni e che adesso è costretto ad un ritorno al passato pur di non dare la giusta importanza e la giusta considerazione a chi potrebbe segnare la svolta e quindi un salto seppur imprevedibile verso l’avvenire”. Bongiorno, Nastasi e Chiovo boccia la scelta di Micciché e soprattutto ciò che rappresenta dal punto di vista politico: “Cambiando l’ordine dei fattori il risultato non cambia, pensiamo sia necessario un cambio di marcia che possa portare la gente e non il potentato di turno sotto i riflettori”. Bongiorno faceva parte del coordinamento provinciale, mentre Nastasi era il referente del partito di Castelvetrano.

Notizie Correlate