EGADI, UN DEFIBRILLATORE IN OGNI AREA PORTUALE. PAGOTO: “GRANDE PASSO AVANTI”

10 Dicembre 2015

Un defibrillatore ciascuno per i porti di Levanzo, Marettimo e Favignana. Sono stati presi in consegna dal sindaco delle Egadi Peppe Pagoto. Consentiranno agli operatori delle centrali operative del 118 d’intervenire nei casi di emergenza trovando sui luoghi già l’indispensabile strumento salvavita. La dotazione sanitaria rientra nel progetto denominato “Ti abbiamo a cuore-diffusione delle tecniche di rianimazione cardiopolmonare e dei defibrillatori nei luoghi pubblici”, attuato con un decreto del Ministero della Salute, sotto la direzione strategica dell’assessorato regionale alla Salute, la SEUS ed il 118.L’attrezzatura è stata fornita comprensiva di assistenza tecnica e manutenzione per cinque anni. Per il primo cittadino si tratta di “un ulteriore passo avanti per migliorare la qualità e quantità dei servizi sanitari di emergenza nelle nostre Isole. Ringrazio l’Assessorato Regionale alla Salute per l’iniziativa e la progettualità che consente di dotare le aree portuali di tali importantissimi strumenti”. Soddisfatto anche il vicesindaco Enzo Bevilacqua: “Fondamentale è aver collocato tali apparecchiature in un’area sensibile qual è quella portuale dove si registra la maggiore affluenza delle persone soprattutto nel periodo estivo e dove è più importante garantire con tempestività la sicurezza”.

Notizie Correlate