MAZARA, NEI PRIMI MESI DEL 2016 NUOVA RETE FOGNARIA

Il vicesindaco ed assessore ai Lavori Pubblici Silvano Bonanno traccia il cronoprogramma per la realizzazione di un nuovo pezzo di rete fognaria. “Entro i primi mesi del nuovo anno – ha dichiarato il numero due dell’amministrazione – avvieremo i lavori di realizzazione della nuova rete fognaria, acque bianche, nelle vie Trapani e Nazario Sauro, che ci consentiranno di prevenire il fenomeno degli allagamenti nella zona Cappuccini. Con questi interventi, su direttiva del sindaco Cristaldi,  proseguiamo l’azione di ammodernamento della rete fognaria di popolosi quartieri della nostra Città”. La gara d’appalto è già in corso di espletamento. Il progetto, redatto dai tecnici comunali Francesco Pernice e Pietro Giacalone, è inserito nel piano triennale delle opere pubbliche e prevede un investimento di 265 mila euro, dei quali 187 mila a base d’asta, 16 mila euro per oneri di manodopera, circa due mila euro per oneri di sicurezza e 60 mila euro quali somme a disposizione dell’amministrazione comunale. Responsabile unico del procedimento è il geometra Giovanni Pantaleo. Il percorso è tracciato: si attende la conclusione della gara d’appalto da parte dell’ufficio comunale appalti e contratti che sta vagliando le oltre 180 offerte pervenute. A conclusione dell’iter di gara e della conseguente aggiudicazione dei lavori, gli stessi avranno una durata di 120 giorni dalla consegna all’impresa aggiudicataria. Sono già stati ultimati, invece, i lavori di realizzazione della rete fognaria acque banche nella via Beato Padre Giacomo Cusmano. La rete è perfettamente funzionante ed abbisogna solo di un intervento manutentivo al gruppo elettrogeno dell’impianto di sollevamento della via Solferino, che sarà ottimizzato nelle prossime settimane.

Commenti

commenti