TRAPANI, TROVATA LA SOLUZIONE PER NON LASCIARE LE SALME NELL’OBITORIO

27 Novembre 2015

E’ finita l’emergenza salme al cimitero. L’ha annunciato il vicesindaco del Comune di Trapani Giuseppe Licata. “Si avvia – ha dichiarato – verso la normalità la situazione al cimitero comunale che registrava ritardi nella sepoltura delle salme. Ritardi che avevano bloccato le operazioni di estumulazione ordinaria, accentuando, conseguentemente la possibilità di liberare loculi. Superata la fase critica dovuta ad una concomitanza di piu’ attività gestionali del settore competente adesso possiamo affermare di avere arginato la problematica”. Affidata la gara d’appalto per i lavori di tompagnatura gli uffici hanno intensificato le operazioni di estumulazione anticipandone alcune che si sarebbero realizzate nei primi mesi dell’anno prossimo. L’indirizzo politico dell’amministrazione prevede il pugno duro, a norma di regolamento, quando la sepoltura si trova in stato di abbandono, “per incuria o morte degli aventi diritto, o quando non siano osservati gli obblighi relativi alla manutenzione”. In programma anche la realizzazione di un nuovo gruppo di loculi che dovrebbe risolvere definitivamente il problema della permanenza delle salme in obitorio.

 

Notizie Correlate