ERICE, IL PSI CONTRO MARTINES: “DICA LA VERITA’. SONO DIVISI AL LORO INTERNO”

27 Novembre 2015

Il gruppo del Psi non ci sta a rimanere sul banco degli imputati per la chiusura della sessioen consiliare dopo la mancanza del numero legale e passa al contrattacco. Preso di mira il consigliere di Erice che Vogliamo Pippo Martinez. “L’arroganza ed il nanismo politico di Martines – scrivono i consiglieri Luigi Nacci, Alberto Mazzeo, Giuseppe Vassallo e Giuseppe Alastra – non hanno limiti”. I quattro raccontano la loro verità sulla seduta di ieri andata a vuoto: “All’apertura dei lavori consiliari la maggioranza bulgara di Tranchida non aveva i numeri per dar luogo alla seduta, cosa che si verifica molto spesso, I consiglieri di opposizione in più occasioni hanno garantito il numero legale in aula per far sì che le stesse portassero ad un esito produttivo. Le assenze di alcuni consiglieri di maggioranza hanno fatto sì che i consiglieri presenti vicini all’amministrazione si riunissero per decidere il da farsi, cosi come richiesto dallo stesso Martines, il quale riteneva di invitare lo schieramento a non rientrare in aula, facendo sì che venisse meno definitivamente il numero legale per la seduta e ciò per permettere agli stessi di poter trattare ed approvare gli atti con un numero legale di soli 7 consiglieri nella giornata di oggi, come previsto dal regolamento. Evidentemente la strumentalizzazione del Martines è sotto gli occhi di tutti. Si è permesso pure di inveire contro i consiglieri di opposizione che avevano lasciato l’aula in segno di protesta”. Per i quattro consiglieri del Psi Martines “se la deve prendere con i suoi compagni di cordata che non riescono ad assicurare la loro presenza costantemente, mentre l’opposizione è sempre presente. Spesso e volentieri i suoi colleghi si assentano perche’ affetti da mal di pancia politico, evidentemente in disaccordo con l’azione amministrativa del sindaco Tranchida.
E’ facile fare demagogia e strumentalizzare il tutto scaricando sull’opposizione i propri problemi politici”.

Notizie Correlate