“TRAPANI SERVIZI”: MUTUO DELLA BANCA NAZIONALE DEL LAVORO PER LA DISCARICA

18 Novembre 2015

La Banca Nazionale del Lavoro si fida della “Trapani Servizi” e le concede un mutuo di 1.650.000 euro per i lavori di ampliamento della discarica di contrada Borranea, di proprietà della società partecipata del Comune capoluogo. L’impianto è stato in questi giorni alla ribalta delle cronache giornalistiche per la conclusione dei lavori per una nuova vasca ma soprattutto per l’ennesima emergenza rifiuti. La Regione ha infatti autorizzato i Comuni che fanno parte della società in liquidazione “Belice Ambiente”, 11 Comuni che fanno riferimento, in particolare, alla Valle del Belice, di conferire nella discarica trapanese. Il mutuo della Bnl arriva dopo una lunga ed articolata istruttoria che ha preso in esame i conti ed i bilanci della società partecipata. Otto mesi di verifiche che si sono conclusi con l’erogazione del mutuo. “La copertura finanziaria delle rate – si legge in una nota ufficiale della “Trapani Servizi” – sarà assicurata con i ricavi provenienti dai conferimenti in discarica”. Il mutuo è di 5 anni. “Si tratta – si legge ancora nella nota della società – del primo mutuo ottenuto dalla <<Trapani Servizi>> sin dalla sua costituzione. Soddisfatto il presidente della società Rosario Bellofiore : “È grande la soddisfazione e l’orgoglio per l’ottimo risultato raggiunto, frutto della volontà e del grande impegno profuso da tutto il consiglio di amministrazione. Questo importantissimo strumento finanziario è stato concesso dalla Bnl solo a seguito di una lunga ed approfondita analisi dei bilanci societari, che ha premiato la sana e corretta gestione sia patrimoniale che finanziaria della Trapani Servizi Spa”.Soddisfatto anche l’amministratore delegato Mario Carta: “Non posso che associarmi alla soddisfazione espressa dal Presidente al quale va il merito di essersi personalmente speso per ottenere questo fondamentale finanziamento, che consentirà di gestire le attività di trattamento e smaltimento rifiuti, affidate alla società con maggiore serenità”. Soddisfazione condivisa con il componente del Cda Donatella Catania: “La concessione del mutuo è la conferma oggettiva dell’affidabilità della Trapani Servizi e permette a questo consiglio di amministrazione di perseguire con rinnovato entusiasmo i prossimi obiettivi quali la raccolta differenziata porta a porta non appena verrà approvato dal consiglio comunale il piano d’intervento”.

Notizie Correlate