TRANCHIDA: “SPINA E CAVARRETTA HANNO CHIUSO CON NOI”

13 Novembre 2015

Giacomo Tranchida non ci sta a farsi tirare dentro il rimpasto di giunta al Comune di Trapani. Il sindaco parla “da semplice iscritto al Pd di Erice”. Lo fa per bocciare l’amministrazione Damiano “ben oltre le divergenze evidenti sul piano amministrativo ed istituzionale” ed ancora di più “in presenza del rimpasto con i nuovi aqssessori e fra questi Spina e Cavarretta” Per il primo cittadino la questione politica è chiusa. Non ci sono più margini di confronto. “La scelta controcorrente – conclude Tranchida – rispetto ad un’area politico-culturale di prospettica maturazione incrina anche i rapporti politici negli ultimi tempi intessuti sia con Spina, segretario di Cives che con il circolo renziano in cui ho conosciuto Cavarretta. La politica è coerenza nelle azioni e chiarezza delle posizioni”. Il sindaco taglia corto sui rapporti che erano stati evidenziati tra lo stesso Tranchida e “Cives”. L’alleanza si chiude qui. Vale lo stesso per il circolo renziano ma non del Pd.

Notizie Correlate