ABUSAVA DELLA FIGLIA ADOTTIVA, ARRESTATO CITTADINO ROMENO

5 Novembre 2015

Un cittadino romeno di 30 anni è stato tratto in arresto dai carabinieri della compagnia di Marsala con l’accusa di violenza sessuale continuata ed aggravata. È accusato di avere abusato della figlia adottiva minorenne. L’uomo è stato fermato nei pressi dell’aeroporto di Catania, dove era atterrato poco prima con un volo proveniente dalla Romania. Dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Catania in attesa della convalida del fermo. Il giudice per le indagini preliminari, all’esito della valutazione del quadro accusatorio e degli elementi indiziari forniti, ha confermato la custodia cautelare in carcere, trasmettendo gli atti per competenza territoriale al Tribunale di Marsala.

Notizie Correlate