STURIANO CONTRO TUTTI, AMMINISTRAZIONE E MAGGIORANZA SOTTO TIRO

6 Ottobre 2015

Boccia la politica dell’amministrazione comunale. Ed a chi accusa il suo gruppo consiliare di immobilismo e di rallentare l’attività amministrativa risponde che è tutta colpa della maggioranza.  Il presidente del consiglio comunale di Marsala Enzo Sturiano passa al contrattacco. Nella seduta del 30 settembre scorso il gruppo “Democratici per Marsala” aveva proposto la riduzione di mezzo punto dell’aliquota Tasi e la modifica delle rendita catastale e della fascia Isee estendendo la tutela per le fasce più deboli. “Ma gli emendamenti sono stati bocciati, e con essi anche la nostra proposta”, scrive Sturiano in una nota congiunta con i consiglieri Luigia Ingrassia e Luana Alagna. “E’ vero che l’amministrazione ha già avviato una politica di spending review, ma prevedere la sospensione dei servizi ai bambini è inaccettabile non prima di aver valutato altre soluzioni, come lo scioglimento di Enti e società partecipare che gravano sul bilancio. Ricordiamoci quando l’immobilismo politico ed il rallentamento dell’attività amministrativa erano stati attribuiti al nostro gruppo e non già, come da noi sostenuto, ad una mancata coesione della maggioranza, oggi sotto gli occhi di tutti ma già evidente con la bocciatura di altri atti propedeutici al bilancio: tariffazioni tari, dismissioni immobili Confidiamo – concludono Sturiano, Ingrassia ed Alagna – nell’Amministrazione e nella riqualificazione del “fare politica” che non può essere solamente relegata all’agorà virtuale, per quanto se ne riconosca la valenza informativa”.

Notizie Correlate