TRAPANI-ENTELLA 4-2, MA GLI SPALTI VUOTI FANNO MALE

Il dato sportivo, importante, perché rilancia le quotazioni del Trapani, con una bella vittoria per 4-2 contro la Virtus Entella, passa in secondo piano guardando gli spalti del Provinciale. Sostanzialmente vuoti perché gli spettatori paganti sono stati 1.386. In tutto poco più di 4.000 spettatori perché ci sono gli abbonati. I granata hanno 9 punti dopo 5 giornate, sono nella parte alta della classifica ma la città continua a girargli le spalle. Una squadra in serie B costa e tanto. L’ammontare dei biglietti pagati è stato di 11.569,10 euro. Non c’è bisogno di aggiungere altro, i numeri parlano quanto mai chiaro. La città ed il suo comprensorio non rispondono e forse alla fine si può anche dire che non meritano la serie B. Non è un problema economico. Chi lo paventa, mente sapendo di mentire. Ma ciò che è ancora più grave che c’è chi ha anche il coraggio di lamentarsi rispetto ai risultati ottenuti dai granata. C’è chi avrebbe voluto questo o quel giocatore. Ha detto bene il direttore sportivo Daniele Faggiano: “E’ facile parlare con le tasche degli altri”. Passiamo alla gara con l’Entella. Mister Cosmi ha lanciato nella mischia Nicola Citro ed ha avuto ragione. L’attaccante granata l’ha ripagato con una doppietta che è risultata decisiva per l’andamento della gara. Ha messo al segno il 3-1 con un pallonetto che ha scalvato il portiere in uscita che ha fatto esplodere la curva del Provinciale. Gol provvidenziale perchè il Trapani stava subendo il ritorno dell’Entella che provava a pareggiare per la seconda volta. Poi ha siglato il gol del 4-2 che ha archiviato la gara perché sul 3-2 stava cominciando ad affiorare la paura di vincere tra i granata. Un altro gol da grande attaccante con un esterno sinistro su un lancio di un fumanbolico Coronado. La partita si era messa bene per il Trapani in vantaggio al 23′ con un calcio di rigore realizzato da Scozzarella. Penalty assegnato dall’arbitro Pasqua per un atterramento in area di Torregrossa. Poi il Trapani ha cominciato a macinare gioco ma senza avere la giusta rabbia sotto porta per chiudere la partita anche se le occasioni non gli sono mancate. Come accade in questi casi arriva il pareggio ed è stato così al 35′ su un calcio piazzato, Troiano ha trovato il colpo di testa vincente per pareggiare. Ma in pieno recupero del primo tempo i granata hanno fatto il “miracolo” con un gol di Barillà che ha colpito di testa su un cross di Rizzato. 2-1 per per il Trapani e squadre negli spogliatoi. Il secondo tempo comincia con la reazione dell’Entella e con i granata scomposti in alcune occasioni. Il 3-1 di Citro ha dato serenità alla squadra ma il 3-2 di Petkovic entrato al posto di Fazzi fa alzare nuovamente la tensione. Cosmi è andato su tutte le furie e si è fatto espellere perché ha esagerato nella sfuriata nei confronti dei suoi giocatori. Fuori è finito anche il direttore sportivo Faggiano. In panchina è toccato al secondo Rubinacci farsi sentire per tenere la squadra alta e per non subire la pressione dell’Entella. Alla fine tanta gioia per una vittoria importante. Nota a margine, il Trapani ha una curva meravigliosa. Ha incitato la squadra fin dal primo minuto ed alla fine della gara l’ha invitata per ben due volte a festeggiare la vittoria. Ma quei buchi in gradinata ed anche in tribuna continuano a fare male.

Trapani-Virtus Entella 4-2

TRAPANI: Nicolas, Perticone (39’st Fazio), Pagliarulo, Scognamiglio, Rizzato, Ciaramitaro, Scozzarella, Barillà (36’st Eramo), Coronado, Torregrossa (15’st Montalto), Citro. A disposizione: Fulignati, Pastore, Basso, Raffaello, Cavagna, Sparacello. All. Serse Cosmi

ENTELLA: Iacobucci, Keita, Ceccarella, Gerli (12’st Staiti), Troiano, Caputo, Sestu, Fazzi (19’st Petkovic), Iacoponi, Costa Ferreira (31’st Masucci), Sini. A disposizione: Borra, Palermo, Zanon, Pellizzer, Otin Lafuente, Belli. All. Alfredo Aglietti

ARBITRO: Fabrizio Pasqua di Tivoli; ASSISTENTI: Marco Avellano di Busto Arsizio e Francesco Fiore di Barletta; QUARTO UOMO: Francesco Paolo Saia di Palermo

Reti: Scozzarella (r) 23’, Troiano 35’, Barillà 47’pt, Citro 21’st, Petkovic 29’st, Citro 32’st

Note: Ammoniti Scognamiglio, Scozzarella, Ciaramitaro nel Trapani; Espulso Cosmi (T) al 31’st;

Recuperi: 2’pt-6’st; Corner: 1-6; Spettatori: 4.030

 

Quinta giornata serie B

Trapani-Entella 4-2

Ascoli-Brescia 0-0

Bari-Avellino (domani ore 17,30)

Cagliari-Latina 3-2

Livorno-Spezia 1-2

Modena-Lanciano 1-0

Novara-Como (lunedì alle 20,30)

Perugia-Cesena 0-0

Pro Vercelli-Crotone 0-2

Salernitana-Ternana 2.1

Vicenza-Pescara 2-2

CLASSIFICA: Cagliari 13 punti, Livorno 12, Cesena, Spezia, Crotone 10, Trapani 9, Salernitana 8, Vicenza 7, Latina, Pescara, Modena 6, Lanciano, Perugia, Bari, Brescia, Pro Vercelli 5, Avellino, Ascoli 4, Novara, Entella 3, Como 2, Ternana 1.

Commenti

commenti