PAPANIA, VIA LIBERA DEL SENATO ALL’USO DI UNA PARTE DELLE INTERCETTAZIONI

17 Settembre 2015

Il Senato ha autorizzato l’utilizzo delle intercettazioni e comunicazioni telefoniche riguardanti l’ex senatore Nino Papania, indagato con altri per concussione nell’ambito di un’indagine della Procura della Repubblica di Palermo. Su proposta della Giunta per le elezioni e le immunità parlamentari, l’Assemblea ha concesso l’autorizzazione limitatamente alle intercettazioni effettuate fino al primo  novembre 2010, e di rigettando la richiesta dell’autorita giudiziaria per tutte le comunicazioni successive a quella data.  Il senatore Vincenzo Santangelo, del movimento CinqueStelle, ha vivacemente contestato la decisione.

 

Notizie Correlate