AEROPORTO, ASSEMBLEA DEI SOCI PER IL NUOVO VERTICE DELL’AIRGEST

Facebook

7 Settembre 2015

E’ l’ora della verità per l’aeroporto di Birgi. Oggi alle 11 si riunisce l’assemblea dei soci dell’Airgest per eleggere il nuovo consiglio d’amministrazione. Già un’assemblea, all’inizio del mese di luglio, è andata a vuoto. Ma il “Vincenzo Florio” ha bisogno di tracciare un percorso duraturo ed è dunque l’azionista di maggioranza, la Regione, che deve indicare la rotta da seguire. Finora non l’ha fatto. I privati – la loro quota azionaria complessiva è scesa – hanno manifestato tutte le loro preoccupazioni sul futuro dello scalo ed attendono anche di sapere se e come la Regione intende portare avanti il processo di privatizzazione degli scali siciliani. I nodi da sciogliere sono diversi, dal contestato utilizzo – da parte dei privati – dei 5 milioni di euro di ristoro per i danni causati dalla chiusura dell’aeroporto per l’attacco militare in Libia nel 2011, all’azione di ci-marketing della coalizione dei sindaci, che stenta ad entrare a regime, ma anche le scelte strategiche che la Regione intende mettere in campo per il trasporto aereo siciliano e la necessaria collaborazione con lo scalo di Palermo.

Notizie Correlate