CAMUSSO: “BISOGNA RIPENSARE IL RAPPORTO CON LE AUTONOMIE REGIONALI”

1 Settembre 2015

“Bisogna ripensare il rapporto con le autonomie regionali”. Lo ha detto la segretaria generale della Cgil Susanna Camusso, intervenendo ad Erice nell’ambito di un incontro dibattito organizzato dal sindacato.  “Il nostro sistema federale – ha spiegato la leader della Cgil – avrebbe dovuto portare ad una nuova vicinanza fra autonomie regionali e il governo centrale, ma così non è stato. Questo tipo di autonomia è comunque connessa ai limiti imposti dal governo nazionale, vedi i patti di stabilità. Una sorta di blocco amministrativo che a volte diventa una sorta di alibi. Tuttavia non è  sempre stata spesa bene l’autonomia in questa Regione. Credo che i governatori del Mezzogiorno – ha concluso la Camusso – abbiano la responsabilità’ di offrire un’alternativa alle politiche centrali”.

[ytp_video source=”0DsQM3heTHw”]

Notizie Correlate