TRAPANI, SCOPERTO DEPOSITO DI SCOOTER E MOTOCICLETTE RUBATI

13 Agosto 2015

Scoperto dalla polizia in via Gatti, nel centro storico di Trapani, un deposito clandestino di scooter e motociclette rubati. Due minori sono stati denunciati, dagli agenti della squadra mobile, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Palermo per il reato di ricettazione. Il blitz è scattato dopo un’indagine avviata nelle settimane scorse a seguito della denuncia di due turisti tedeschi che avevano subito il furto di uno scooter da loro preso a noleggio. Gli stessi turisti, che alloggiavano nel centro storico, avevano ricevuto delle indicazioni, da soggetti non meglio identificati, secondo le quali i possibili autori del furto erano “i ragazzi della casa del fanciullo”. L’attività investigativa ha consentito di individuare la struttura. Nella mattinata di ieri, gli agenti hanno bloccato due giovani di 15 e 16 anni mentre stavano accedendo nei locali. All’interno dell’edificio, vandalizzato ed in stato di abbandono, sono stati rinvenuti e sequestrati 10 tra scooter e motociclette di diversa cilindrata tutti provento di furto e numerosi pezzi smontati, caschi,  biciclette rubate, e libretti di circolazioni pertinenti ad altri motoveicoli, oltre che attrezzi da meccanico verosimilmente utilizzati per smontare gli scooter rubati.

 

Notizie Correlate