TIM CUP, IL TRAPANI PASSA IL TURNO, VINCE 1-0 CONTRO IL COMO. COSMI SODDISFATTO

Il Trapani vince di misura allo scadere dei 5′ di recupero assegnati dall’arbitro Minelli, ma è la squadra che meritava di passare il turno di Tim Cup. L’ha riconosciuto anche il tecnico del Como Carlo Sabatini: “Certo a due minuti dalla fine della partita ci credi ma nel secondo tempo il Trapani è stato superiore ed il gol è stato meritato”. Mister Cosmi si porta a casa la vittoria ma avrebbe voluto più cattiveria da parte dei suoi nella fase d’attacco: “Quest’anno abbiamo un parco attaccanti con caratteristiche diverse ma con un comune denominatore, non fanno gol”. Il Trapani  – ed il mister l’ha sottolineato – ha segnato su uno schema di calcio d’angolo, a conferma del lavoro svolto durante la preparazione. “E’ uno schema – ha sottolineato il tecnico granata – che ci ha dato tante soddisfazioni anche l’anno scorso. E’ stato bravo Montalto ad aggredire il primo palo, lasciando spazio a Perticone”. Il difensaore del Trapani, oltre ad avere regalato il gol vittoria ai suoi è stato uno dei migliori in campo. La coppia centrale con Perticone e Fazio è stata all’altezza del compito che gli era stato affidato, anche se il Como con gli attaccanti Cortesi e Le Noci è stato più volte pericoloso durante il primo tempo. In forma smagliante il portiere granata Nicolas, sempre attento anche su un calcio d’angolo velenoso di Le Noci che al 12′ del primo tempo è riuscito a mandare sulla traversa. Cosmi ha schierato Eramo esterno destro difensivo non riproponendo l’esperimento con Basso. Ha anche detto perché non ha schierato Lo Bue: “Potrebbe essere venduto e non mi va di negargli la possibilità di limitare le sue possibilità. Se lo facevo giocare non avrebbe potuto, in caso di trasferimento ad un’altra squadra, avere un’ulteriore scelta se, per caso, non si trovasse bene”. Motivazione che ha tenuto in panchina anche Curiale. Quando c’era da sostituire Torregrossa, mister Cosmi ha preferito mandare in campo Citro. Positiva la gara di Felipe Sodinha. Ha i colpi del fuoriclasse ed in qualche occasione i compagni non sono riusciti a seguirlo nelle sue trame di gioco. La sfida contro il Como fa ben sperare per il prossimo appuntamento di Tim Cup. Il Trapani giocherà, sempre al Provinciale, con il Cagliari che ha superato largamente la Virtus Entella.

TRAPANI-COMO 1-0

RETI: Perticone 48′ st

TRAPANI: Nicolas, Eramo, Perticone, Fazio, Rizzato, Ciaramitaro (49’st Raffaello), Scozzarella, Barillà, Sodinha, Montalto, Torregrossa (30’st Citro). A disposizione: Fulignati, Loliva, Daì, Basso, Curiale, Sparacello, Lo Bue, Bagatini, Pastore, Cavagna. All. Serse Cosmi

COMO: Diamante, Giosa, Casoli, Minotti, Le Noci, Tena Pol, Sala, Scapuzzi (32’st Mutton), Tentardini, Triveri, Cortesi (26’st Cicconi). A disposizione: Maimone, Bessa, Calviello, Talarico, Caputo, Mangili. All. Carlo Sabatini

Arbitro: Daniele Minelli di Varese

Assistenti: Marco Avellano di Busto Arsizio e Antonino Santoro di Catania

Ammoniti Barillà, Scozzarella, Sodinha nel Trapani, Diamante, Sala nel Como

Spettatori: 6.606

Commenti

commenti