CUSTONACI, SCOPERTO CANILE LAGER

Scoperto un nuovo canile lager presso l’ex mattatoio di Custonaci. Il controllo dei carabinieri  è scattato a seguito della segnalazione di Enrico Rizzi, capo della segreteria del Partito Animalista Europeo. L’edificio, affidato alle guardie zoofile dell’Oipa,  è risultato in precarie condizioni igienico sanitarie. Le stanze erano invase da escrementi. Ai bordi della struttura sono stati rinvenuti i resti di un cane in stato di decomposizione. Quando i carabinieri sono giunti presso l’ex mattatoio i quindici animali ospitati all’interno dell’impianto erano però  scomparsi. Enrico Rizzi ha chiesto al comandante dei carabinieri di avviare le dovute indagini per risalire ai cani scomparsi e di accertare eventuali responsabilità di altre persone che abbiano cooperato nei reati denunciati. Nella stessa giornata, il capo Segreteria del PAE ha chiesto al sindaco di Custonaci di accedere agli atti pubblici per avere precise informazioni sui randagi di proprietà del Comune, l’attuale ricovero degli stessi ed eventuali convenzioni stipulate con le associazioni animaliste.

 

Commenti

commenti