DUE ORE DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA IN MENO AD ALCAMO, IL COMUNE DEVE RISPARMIARE

28 Luglio 2015

Sarà ridotta di due ore al giorno l’illuminazione pubblica nel Comune di Alcamo. Lo prevede l’atto di indirizzo approvato dal commissario straordinario Giovanni Arnone. Il piano, predisposto dal Settore Servizi tecnici manutentivi ed ambientali, prevede il posticipo di un’ora dell’attivazione dell’illuminazione pubblica la sera e l’anticipo dello spegnimento sempre di un’ora la mattina. Il provvedimento s’è reso necessario per contenere le spese. Secondo una stima degli uffici comunali, il nuovo piano dovrebbe consentire un risparmio di circa 160 mila euro all’anno.

Notizie Correlate