COMUNE ALCAMO AVVIA PIANO DI DISMISSIONE BENI IMMOBILI

28 Luglio 2015

Il Comune di Alcamo ha avviato un piano di dismissione di alcuni beni immobili. L’atto è stato approvato dal commissario straordinario Giovanni Arnone.  Nell’elenco dei beni da cedere figurano, il Collegio dei Gesuiti, l’ex autostazione, Palazzo Vutano, il villino Patti ed altri immobili e terreni. I beni potranno essere venduti o concessi o locati a privati a titolo oneroso, per un periodo non superiore a 50 anni, ai fini della riqualificazione e riconversione, tramite interventi di recupero, restauro, ristrutturazione anche con l’introduzione di nuove destinazioni d’uso finalizzate allo sviluppo delle attività economiche o attività di servizio per i cittadini. Il Piano delle Alienazioni, allegato al bilancio di previsione 2015-2017, dovrà essere proposto al Consiglio Comunale.

Notizie Correlate