TRAPANI, MARINO GIURA ED ENTRA A FAR PARTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

27 Luglio 2015

Peppe Marino è il 30esimo consigliere comunale di Trapani. Prende il posto di Peppe Ruggirello (1958), sospeso per una condanna non definitiva. Si tratta di una surroga temporanea. Ruggirello è stato sospeso per gli effetti della legge Severino (18 mesi). Marino entra in consiglio dopo l’approvazione di una nuova legge regionale che consente la surroga provvisoria così come accade nel resto d’Italia. La Sicilia si è così allineata alla normativa nazionale. Marino ha appena giurato. E’ stato il primo atto della seduta che si è appena aperta. Il neo consigliere ha preso la parola per dichiararsi indipendente. “Peppe Marino – ha dichiarato Ninni Barbera – è un uomo di parola e questo consiglio potrà giovarsene”. Enzo Abbruscato ha salutato il nuovo ingresso consiliare invitando Marino “a dare il suo contributo per migliorare l’attività consiliare. Credo tuttavia che resterà poco vista la situazione generale”. Anche per il consigliere di Forza Italia Peppe Guaiana “il consiglio ha vita breve perchè così non si può andare avanti”. Hanno voluto salutare il neo consigliere – con un intervento consiliare – anche Vito Mannina, Salvo Pumo, Franco Briale, Nicola Sveglia, Felice D’Angelo, Domenico Ferrante ed Andrea Vassallo. Il neo consigliere entrerà a far parte della quarta e settima commissione.

Notizie Correlate