RIAPERTO OGGI L’ACCESSO AL MARE DI SCOPELLO

Riaperto da oggi l’accesso alla baia dei Faraglioni di Scopello. L’ingegnere Cusumano, dirigente dell’ufficio tecnico comunale di Castellammare del Golfo, non ha firmato la revoca dell’ordinanza, come richiestogli dal sindaco Nicolò Coppola. “Dopo l’incontro di ieri mattina in prefettura – dice il primo cittadino – avevo espresso la disponibilità a valutare l’ipotesi prospettataci dal prefetto Leopoldo Falco di prevedere un accesso libero ma ancor più ridotto. Lo scopo rimane quello di garantire la tutela del sito e contemporaneamente consentire il libero accesso al mare. Adesso prosegue il confronto con la proprietà ed il prefetto che rimane un riferimento importante per la mediazione sulla questione. Le accuse rivolteci da qualcuno le rimando al mittente perché strumentali. L’unico nostro interesse è quello collettivo di garantire il libero accesso al mare e tutelare paesaggio e bene monumentale”. Alla riapertura hanno pareticpato questa mattina associazioni,  comitati e liberi cittadini. Presente, tra gli altri, anche l’onorevole Valentina Palmeri, del movimento Cinque Stelle. “L’accesso al mare – dice la parlamentare regionale –  è un diritto universale e come tale va garantito, ci batteremo ancora per mantenere tale diritto”.

 

Commenti

commenti