FURTO DI CAVI AI POZZI DI BRESCIANA, TRISCINA QUASI A SECCO

15 Luglio 2015

Rubati cavi di rame all’interno dell’impianto idrico di contrada Bresciana, che alimenta la città di Trapani e la borgata di Triscina, nel comune di Castelvetrano. A seguito del furto il quadro elettrico è andato in tilt e ciò comporterà dei disagi per le comunità servite. Situazione particolarmente critica a Triscina.  “A causa di questo furto , che non consente il regolare approvvigionamento idrico e la regolare fornitura alla borgata, si stanno registrando notevoli disagi”, spiega il sindaco di Castelvetrano Felice Errante. “Al momento siamo in grado di erogare solo i sette litri al secondo forniti dall’Ente Acquedotti Siciliani, che non sono sufficienti per soddisfare l’intera borgata”. In attesa che vengano effettuati i lavori di ripristino alle linee elettriche, l’amministrazione ha disposto una fornitura a fasce orarie ed a giorni alterni. Dalle ore 07.30 alle ore 11.30 l’acqua sarà distribuita alle abitazioni sul lato ovest, direzione Tre Fontane, mentre dalle 21.30 alle 01.00 sarà distribuita alle abitazioni del lato est, direzione Selinunte.

Notizie Correlate