CASTELVETRANO, BAGLIO CONFISCATO ALLA MAFIA AFFIDATO A COOPERATIVA DI GIOVANI

Facebook

4 Luglio 2015

Baglio confiscato alla mafia affidato ad una cooperativa di govani. Accade a Castelvetrano, nel territorio del boss Matteo Messina Denaro. L’immobile, recentemente restaurato dall’amministrazione comunale, è stato inaugurato ieri alla presenza delle autorità civili e militari. Il sindaco Felice Errante, nel corso del suo intervento, ha elogiato l’impresa che ha realizzato i lavori e tutti i tecnici che hanno seguito le varie fasi del progetto, trasformando un baglio abbandonato in un vero e proprio gioiello.  “Questo è uno dei tre calci che daremo alla mafia”, ha detto il prmo cittadino. “Nei prossimi mesi infatti inaugureremo anche una struttura sportiva ed il nuovo comando della polizia municipale che sono sorti in terreni ed edifici sottratti alla mafia. Questo è il nostro obiettivo quello di offrire atti concreti di legalità alla collettività, ad altri lasciamo fare l’anti-mafia parolaia”.

Notizie Correlate