TRAPANI, BOZZA DI CONVENZIONE PER LA LEGA NAVALE. ABBRUSCATO: “SOLO PER MIGLIORARLA”

26 Giugno 2015

E’ una sfida a distanza anche se i toni polemici si sono notevolmente ridotti. La quarta commissione consiliare, presieduta da Enzo Abbruscato, ha presentato una proposta di delibera d’iniziativa consiliare da porre all’attenzione dell’amministrazione Damiano e da sottoporre alla Lega Navale di Trapani. Lo scontro, dopo un sopralluogo della quarta commissione nella sede del Lega al Lazzaretto, ha portato a questa contromossa della commissione. Il presidente della Lega Andrea Bulgarella ha criticato – con due lettere ufficiali – l’approccio e l’esito del sopralluogo, chiamando in causa Abbruscato che, a suo dire, avrebbe assunto un atteggiamento non consono al suo ruolo durante il sopralluogo che si è svolto alla presenza di un rappresentante del consiglio direttivo della Lega e di un dipendente. Non c’era invece il presidente  Bulgarella che ha però preso posizione. La proposta di delibera della quarta commissione (Sport, Servizi Sociali e Turismo) cambia radicalmente la convenzione che era stata sottoscritta nel 1990 dalla giunta Augugliaro e dai rappresentanti pro tempore della Lega Navale. Quella attuale non ha un termine di scadenza. La proposta della commissione è di ri circoscriverla a 5 anni, con la possibilità di rinnovo. Il nuovo schema di convenzione è di 16 articoli e rafforza il potere di controllo del Comune. In particolare all’articolo 6 della bozza di convenzione si legge: “Il personale del Comune, all’uopo autorizzato, può accedere alla struttura data in concessione, accertarne lo stato ed effettuare tutte le indagini ed i controlli che riterrà necessari secondo competenza”. Ed ancora: “L’amministrazione comunale potrà prescrivere l’attuazione di quei lavori di manutenzione ordinaria che si renderanno necessari: tale decisione non potrà mai essere unilaterale e dovrà essere formalizzata con apposito verbale”. Durante la polemica, che è arrivata in consiglio, è stato posto anche il problema della manutenzione della parte di Lazzaretto che è sede della Lega ed i suoi rappresentanti hanno fatto rilevare che la stessa Lega è intervenuta con circa 100 mila euro per una serie d’interventi di manutenzione. “Noi – ha detto in aula Abbruscato – non vogliamo penalizzare nessuno. Intendiamo, invece, migliorare una convenzione che è unica in Italia perché non prevede una scadenza”.

Notizie Correlate