BONGIORNO: “RIBELLIAMOCI AL RACKET DELLE ESTORSIONI”

26 Giugno 2015

“L’odierna operazione, portata avanti dai Carabinieri e dalla Procura di Trapani, ci conferma che il fenomeno del condizionamento mafioso e delle estorsioni è ancora attuale ed imperante”. Lo ha dichiarato il presidente di Confindustria Trapani Gregory Bongiorno, commetando la notizia dei due arresti eseguiti dsai carabinieri a Custonaci. “Il mio invito – ha aggiuno Bongiorno – è di ribellarsi e di denunciare rivolgendosi alle Forze dell’Ordine e alla Magistratura che ogni giorno, anche attraverso queste complesse operazioni, danno la prova della loro vicinanza a cittadini ed imprese”. “Desidero ringraziare personalmente – ha concluso il presidente di Confindustria – l’Arma dei Carabinieri e la Procura della Repubblica di Trapani per l’odierna operazione portata avanti grazie ai propri uomini che non si risparmiano nel garantire a noi la sicurezza e nel più ampio compito di liberare gli imprenditori dalla pressione del racket delle estorsioni”.

Notizie Correlate