OCCUPAZIONE SELVAGGIA DI SUOLO PUBBLICO, CONTROLLI CONGIUNTI DEI VIGILI URBANI DI TRAPANI E DI ERICE

25 Giugno 2015

Avviati dalla polizia municipale di Erice e di Trapani una serie di controlli congiunti nelle aree di confine tra i due comuni per debellare il fenomeno dell’occupazione selvaggia del suolo pubblico da parte di commercianti ed ambulanti. “Le due amministrazioni comunali – spiega l’assessore alla Polizia Municipale di Erice Angelo Catalano –  da tempo hanno stretto consolidati rapporti collaborativi per garantire il rispetto delle leggi anche su quelle strade di confine ove spesso risultava difficile agire a causa della furbata dei commercianti che posizionavano la merce lungo il confine al fine di mettere in difficoltà i vigili urbani. Con l’azione congiunta tale abitudine è stata e verrà debitamente debellata e sanzionata”.  “Nelle prossime settimane – anticipa Catalano – saranno potenziati tutti i servizi a garanzia della sicurezza e della circolazione, anche con l’ausilio di autovelox, sulle strade ad alto rischio ma anche sulle vie cittadine per scongiurare il pericoloso malcostume degli eccessi di velocità, delle soste selvagge e delle occupazioni di sedi stradali e marciapiedi. Nel contempo continua ad Erice la fattiva collaborazione in convenzione con le Guardie Ecozoofile dell’associazione “Fare Ambiente” che importanti risultati ha già dato con specifici controlli per la prevenzione e la repressione dei reati ecologico-ambientali in materia di protezione degli animali, dell’ambiente, delle acque e di tutela delle coste, nonché sull’abbandono di rifiuti urbani e speciali oltre che di animali e delle relative deiezioni, con eventuali contestazioni amministrative e penali per i contravventori”.

Notizie Correlate