ABBANDONO DI RIFIUTI, AMMINISTRAZIONE DI TRAPANI ADOTTA LA LINEA DURA

23 Giugno 2015

Linea dura contro l’abbandono indiscriminato di rifiuti urbani, di materiali ingombranti e pericolosi a Trapani. Coloro che verranno colti in flagranza, saranno denunciati all’autorità giudiziaria.  “Il fenomeno – dice l’assessore Giuseppe Licata – sta assumendo dimensioni preoccupanti in ogni parte del territorio comunale ed a fronte di tanta illegalità si porrà freno con l’irrogazione di pesanti sanzioni, senza tacere che ove il trasgressore verrà colto in flagranza, la Polizia procederà nei confronti del “reo” con la denuncia all’Autorità Giudiziaria”. “Anche sul fronte dell’abbandono dei rifiuti urbani ed assimilati, fuori dagli orari ordinariamente fissati dall’Amministrazione, quindi facile preda dei randagi e dei gabbiani – dice il comandante della Polizia Municipale Biagio De Lio -, agli agenti è stato già conferito il mandato per svolgere le necessarie indagini per risalire ai trasgressori. I primi risultati sono stati registrati con numerose pesanti sanzioni pecuniarie, sia ai concittadini e sia agli abitanti del limitrofo comune di Erice”. Il sindaco Vito Damiano rivolge un appello ai cittadini ed a gestori di ogni tipo di strutture ricettive, invitandoli a rispettare i modi ed i tempi per il conferimento dei rifiuti, oltre a ricordare a questi ultimi il dovere del puntuale versamento della tassa di soggiorno.

Notizie Correlate