PISTA CICLABILE ERICE, DETENUTI RIMUOVONO LA VERNICE

Facebook

22 Giugno 2015

Avviate oggi le operazioni di rimozione della vernice collocata dall’ex ditta appaltante nell’ambito dei lavori per la realizzazione della pista ciclabile di Erice. Gli interventi sono svolti da un gruppo di detenuti che, grazie ad un accordo fra l’amministrazione comunale, la casa circondariale e l’UEPE, saranno impiegati in lavori di pubblica utilità. “Abbiamo simbolicamente voluto impiegare Vito, Marco e Sandro – dice il sindaco Giacomo Tranchida – consentendo loro di rendersi utili e di cominciare a reintegrarsi nel contesto sociale. Nello specifico cominciando col rimuovere il rosso vergogna, ovunque spalmato dalla maldestra ditta favarese impegnata nei lavori della pista ciclabile”. L’amministrazione comunale ha proceduto alla revoca dell’appalto ed ha citato l’azienda in giudizio. Nei giorni scorsi è stato avviato l’iter per un nuovo appalto.  I detenuti verranno impiegati anche per lavori di scerbatura ed arredo urbano nel quartiere San Giuliano ed in piccole manutenzioni.

Notizie Correlate