• Home »
  • Cronaca »
  • RAPINA AL MONTEPASCHI DI SIENA DI MARSALA, ARRESTATI DUE PREGIUDICATI PALERMITANI

RAPINA AL MONTEPASCHI DI SIENA DI MARSALA, ARRESTATI DUE PREGIUDICATI PALERMITANI

Due pregiudicati palermitani, Pietro Vercio e Federico Torretta, rispettivamente di 37 e 34 anni, sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di Petrosino con l’accusa di rapina. Il provvedimento è stato disposto dal giudice per le indagini preliminari di Marsala. I due sono accusati di avere rapinato, il 28 agosto del 2013, la filiale del Montepaschi di Siena, in contrada Berberello. Il colpo aveva fruttato circa 16.000 euro. Determinante per l’individuazione degli arrestati è stata un’impronta rinvenuta all’interno dell’istituto bancario. Dall’analisi effettuata dai militari del Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina è emersa una contabilità con Pietro Vercio. I due volti dei due pregiudicati sono risultati inoltre sovrapponibili con i fotogrammi estrapolati dalle telecamere del sistema di videosorveglianza. Dopo le formalità di rito, Vercio è stato trasferito presso il carcere dell’Ucciardone mentre Torretta è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

 

 

Commenti

commenti