CANE COSTRETTO A VIVERE SUL BALCONE SOTTO IL SOLE, PROPRIETARIO DENUNCIATO

3 Giugno 2015

Sequestrato dagli agenti della Polizia municipale di Erice un cane costretto dal suo padrone a stare giorno e notte in balcone sotto il sole. A lanciare l’allarme sono stati alcuni abitanti della zona, infastiditi dagli odori nauseabonti derivanti dalla carcassa di un pitbull che da giorni giaceva sul terrazzo della stessa abitazione. Il proprietario è stato denunciato all’autorità giudiziaria per maltrattamento di animali. La Procura della Repubblica ha disposto l’autopsia sul pitbull al fine di accertare le cause del decesso. Il cagnolino, invece, è stato affidato alle Guardie OIPA che adesso si occuperanno di trovare una famiglia all’animale. Enrico Rizzi, capo della segreteria del Partito Animalista Europeo, intervenuto sul posto, ringrazia in modo particolare la pattuglia del corpo della Polizia Municipale di Erice intervenuta per aver mostrato professionalità e particolare attenzione alla tutela giuridica.

Notizie Correlate