EMERGENZA FURTI ERICE, CONSIGLIO COMUNALE CHIEDE POTENZIAMENTO ORGANICI FORZE DELL’ORDINE

Facebook

29 Maggio 2015

Il consiglio comunale di Erice ha approvato un documento con cui chiede il potenziamento dell’attività di controllo del territorio nella vetta, oggetto nell’ultimo anno di ripetuti furti. L’assemblea è stata convocata ieri, in seduta straordinaria, su richiesta dei capigruppo consiliari di maggioranza – Sugamele, Martines e Ciaravino – per discutere della problematica. Alla seduta hanno preso parte il prefetto, il questore, il comandante provinciale dei carabinieri, il comandante della Guardia di Finanza ed alcune rappresentanze sindacali delle forze di polizia. Al termine del dibattito è stato approvato un documento, indirizzato al Presidente della Repubblica, al presidente del Consiglio dei Ministri, al prefetto ed al sindaco, con il quale si chiedono interventi in materia di sicurezza. Nel documento si chiede al governo nazionale “di porre in essere quanto di sua competenza e responsabilità per adeguare gli organici delle Forze dell’Ordine e di dotarle delle risorse umane e degli strumenti necessari per lo svolgimento della fondamentale funzione di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica”. Il consiglio chiede inoltre la concessione di una deroga al rispetto del Patto di Stabilità, “per dare corso anche al potenziamento dei quadri organici della locale Polizia Municipale”. All’amministrazione comunale viene chiesto invece di “incentivare i progetti di coesione sociale, integrazione e aggregazione socio-culturale, promozione della cultura della legalità e della prevenzione, in sinergia e coordinamento con gli altri Enti e Istituzioni” e di “porre in essere ogni azione utile per potenziare l’organico della Polizia Municipale, rapportata alle risorse economiche disponibili dell’Ente”.

Notizie Correlate