SLITTA A SETTEMBRE IL PROCESSO A D’ALI’. ANNUNCIATI NUOVI ATTI

27 Maggio 2015

E’ slittata al prossimo 30 settembre l’apertura del processo d’appello a carico del senatore Antonio D’Alì, chiamato a rispondere dell’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa. Il pubblico ministero Nico Gozzo ha comunicato questa mattina la produzione di nuovi atti a sostegno dell’accusa. Si tratta della documentazione inerente la misura di prevenzione avviata nei confronti dell’ex deputato regionale Pino Giammarinaro, rapporti e testimonianze riguardanti il trasferimento da Trapani dell’ex dirigente della Squadra Mobile Giuseppe Linares e dell’ex prefetto Fulvio Sodano ed atti di un indagine su un giro di mazzette che avrebbe riguardato l’appalto di videosorveglianza. D’Alì è stato assolto in primo grado per tutti i fatti successivi al 10 gennaio del 1994 mentre per i restanti episodi antecedenti a tale data è stata dichiarata la prescrizione.

Notizie Correlate