SCOPERTI FALSI FISIOTERAPISTI, CHIUSI DUE CENTRI DI RIABILITAZIONE NEL TRAPANESE

Facebook

27 Maggio 2015

Due centri di riabilitazione in provincia di Trapani sono stati chiusi a seguito di controlli eseguiti dai carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni. Le verifiche sono scattate nell’ambito di un’operazione  finalizzata all’esercizio abusivo delle professioni sanitarie. Dai controlli presso i due centri è emersa la presenza di personale che praticava l’ attività di fisioterapista pur non avendo mai conseguito il titolo abilitativo. “I pazienti – spiegano gli investigatori – venivano sottoposti a terapie manipolatorie praticate da persone incompetenti, nonché a trattamenti eseguiti con apparecchiature che avrebbero potuto causare lesioni anche gravi o aggravare le loro patologie”. L’operazione di controllo, che ha riguardata anche altre province, s’è conclusa con la denuncia all’autorità giudiziaria di dodici persone.

Notizie Correlate