• Home »
  • Cronaca »
  • SCOPERTI FALSI FISIOTERAPISTI, CHIUSI DUE CENTRI DI RIABILITAZIONE NEL TRAPANESE

SCOPERTI FALSI FISIOTERAPISTI, CHIUSI DUE CENTRI DI RIABILITAZIONE NEL TRAPANESE

Due centri di riabilitazione in provincia di Trapani sono stati chiusi a seguito di controlli eseguiti dai carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni. Le verifiche sono scattate nell’ambito di un’operazione  finalizzata all’esercizio abusivo delle professioni sanitarie. Dai controlli presso i due centri è emersa la presenza di personale che praticava l’ attività di fisioterapista pur non avendo mai conseguito il titolo abilitativo. “I pazienti – spiegano gli investigatori – venivano sottoposti a terapie manipolatorie praticate da persone incompetenti, nonché a trattamenti eseguiti con apparecchiature che avrebbero potuto causare lesioni anche gravi o aggravare le loro patologie”. L’operazione di controllo, che ha riguardata anche altre province, s’è conclusa con la denuncia all’autorità giudiziaria di dodici persone.

Commenti

commenti