TRANCHIDA: “PD CAMBI LINEA O ROMPO L’ALLEANZA”

22 Maggio 2015

“O con me o con Oddo”. Il sindaco di Erice Giacomo Tranchida e’ pronto a rompere l’alleanza con il Partito Democratico ed a mandare gli assessori a casa. La dura presa di posizione arriva dopo il rifiuto dei democratici di firmare il regolamento delle primarie di coalizione redatto da alcuni movimenti che sostengono l’amministrazione comunale. Il PD chiede di allargare la coalizione a tutti i partiti di centrosinistra. Il Partito Democratico ha avviato da tempo un dialogo con il PSI dell’onorevole Nino Oddo.  “Se il locale gruppo dirigente del Pd si sente debole, è incapace di rappresentare una continuità ed intende fare alleanze a destra ed a manca raccogliendo tutto e di più, faccia pure ma sappia che io non ci sto”, dice Tranchida ai microfoni di Sociale Radio. “E’ un modello di fare politica che non condivido”. Tranchida conferma ufficialmente il suo veto nei confronti di Oddo: “E’ una questione chiusa”. Ed al Partito Democratico manda a dire: “Se il PD non cambia linea rompero’ un’alleanza che vuole riportare indietro la città, su tutti i fronti, maggioranza consiliare, giunta e quant’altro. Si facciano un po’ di opposizione che male non gli fa, se sono capaci interagiscano con il territorio e si propongano come alternativa… ASCOLTA L’INTERVISTA INTEGRALE

Notizie Correlate