USTICA LINES: ACCORDO RAGGIUNTO TRA MORACE E CROCETTA

13 Maggio 2015

 

“I servizi continuano … grazie davvero a tutti!!!”. Un post liberatorio quello che il sindaco di Favignana Peppe Pagoto ha scritto sulla sua bacheca Facebook. Ed è in sintesi l’esito dell’incontro che si è svolto alla Regione, con il presidente della Regione Rosario Crocetta, i rappresentanti dell’assessorato alle Infrastrutture, dell’Ustica Lines e gli ammnistratori delle Isole Minori. L’Ustica Lines continuerà i collegamenti marittimi con le isole minori, Egadi ed Eolie. Il comandante Vittorio Morace aveva deciso di revocare la sospensione dei collegamenti in attesa dell’incontro con Crocetta ed ora c’è anche un accordo che segna un punto a favore dei lavoratori dell’Ustica Lines ma anche dell’intero territorio provinciale e regionale. L’intesa raggiunta porterà la Regione a pagare le spese finora sostenute dall’Ustica Lines. Si tratta di quell’80% rispetto al corrispettivo della gara europea che non poteva essere messo in discussione perché è dovuto ai collagamenti che la compagnia di navigazione ha già fatto su richiesta ed autorizzazione della Regione, in attesa della firma dei contratti. Per il restante 20% la parola passa al Ministero delle Infrastrutture. Sarà dunque Roma a dire se c’è un reale sovradimensionamento (10-15%) delle risorse finanziarie messe nel bando o se invece i conti tornano e non c’è nulla da rivedere. In tal caso la Regione dovrà pagare il 100%. Per il futuro dovrà essere sempre la Regione a fare la prima mossa con il nuovo bando. E’ invece in corso d’opera una procedura negoziata per i collegamenti con Lampedusa, Linosa ed Ustica dopo che la recente gara è andata deserta.

 

Notizie Correlate