USTICA LINES: IL CONSIGLIO COMUNALE DI FAVIGNANA RIMANE IN STATO DI AGITAZIONE

Facebook

11 Maggio 2015

Il consiglio comunale di Favignana ha preso atto degli sviluppi della vertenza Ustica Lines ed ha deciso, dopo la seduta straordinaria di questo pomeriggio, di confermare lo stato di agitazione in attesa della conclusione del contenzioso sui collegamenti con le Isole Minori tra la compagnia di navigazione e la Regione. Mercoledì prossimo ci sarà il faccia a faccia tra il presidente della Regione Rosario Crocetta ed il comandante Vittorio Morace. Il consiglio comunale non può che attendere ma rivendica comunque il diritto degli abitanti delle Egasi ad avere “un servizio con le stesse modalità precedenti alla situazione di crisi e con tutti gli standard di sicurezza e comodità originari cira il numero delle corse”. Una puntualizzazione che è un messaggio forte e chiaro al governo regionale. Non verrebbero infatti accettate e condivise soluzioni tampone in un’ottica emergenziale. Da qui la scelta di rimanere in stato di agitazione. La mobilitazione consiliare rimane dunque in agenda.

 

 

 

Notizie Correlate