USTICA LINES CONFERMA LA SOSPENSIONE DEI COLLEGAMENTI CON LE ISOLE MINORI

6 Maggio 2015

L’Ustica Lines sospende i collegamenti con le Isole Minori. Da domani i mezzi della compagnia di navigazione rimarranno fermi e le isole interessate invece “isolate”. Anche dopo una serie di incontri e di contatti non è ancora chiaro cosa vuole realmente la Regione. Il contenzioso si fa dunque sempre più duro. L’Ustica Lines ha voluto essere chiara fino in fondo: “Il punto è questo. Ritiene la Regione, non si sa in base a quali valutazioni, di avere essa stessa commesso errori nel bando aggiudicato e di dover operare una riduzione del 15%? L’Ustica Lines, senza entrare nel merito e solo per evitare le conseguenze della sospensione dei collegamenti, chiede che si firmino i contratti e la Regione paghi l’85% di quanto dovuto, rinviando ad un successivo contradditorio, anche dinanzi all’Autorità giudiziaria, la verifica dell’infondatezza e dell’illegittimità della pretesa riduzione”. La compagnia di navigazione va giù duro: “Non temiamo il confronto in qualsiasi sede. Evidentemente, però, è la Regione a non credere neanche a se stessa”. L’Ustica scarica tutte le responsabilità sulla Regione: “E’ chiara a questo punto la pretestuosità dell’atteggiamento dell’ente, che irresponsabilmente ha deciso di privare le comunità isolane di un servizio indispensabile e vitale e di acuire ulteriormente la crisi economica e sociale del territorio siciliano”.

Notizie Correlate