NAUFRAGIO CANALE DI SICILIA, FERMATO SECONDO SCAFISTA

Facebook

21 Aprile 2015

Individuato dalla polizia anche il secondo scafista del barcone naufragato lo scorso 12 aprile nel Canale di Sicilia. Mohamed Diatta, 19 anni, senegalese, è stato fermato dagli agenti della squadra mobile di Trapani con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Il provvedimento è stato disposto dalla Procura della Repubblica. Nei giorni scorsi la polizia aveva già fermato l’altro scafista, Mbaou Da.

Notizie Correlate