CASTELVETRANO, STUPPIA ESPULSO DAL PD

La Commissione provinciale di garanzia ha disposto la cancellazione dell’assessore comunale Salvatore Stuppia dall’Albo degli elettori e dall’Anagrafe degli iscritti del PD. Il provvedimento è scattato al termine del procedimento disciplinare avviato nello scorso mese di febbraio. “L’immediatezza dei tempi e la contestualità degli accadimenti – ha rilevato la Commissione in riferimento all’ingresso dell’assessore nella nuova Giunta del sindaco Felice Errante – fa emergere non una diversa linea politica del dott. Stuppia ma un evidente accordo politico esterno ed estraneo al Partito Democratico per altre maggioranze e contro il Partito Democratico”. Per la Commissione Stuppia è venuto meno al disposto che “gli eletti del Partito Democratico Siciliano a tutte le cariche istituzionali si impegnano a collaborare lealmente con gli altri esponenti del Partito per promuovere e affermare le scelte politiche, programmatiche e amministrative comuni”.

 

Commenti

commenti