SCOZZARELLA SALVA IL TRAPANI, CON IL BARI FINISCE 1-1. COSMI: “RISULTATO PIU’ GIUSTO”

18 Aprile 2015

Scozzarella salva il Trapani da una sconfitta pesante. All’ultimo minuto di recupero, con il Bari in vantaggio per 1-0, i granata vanno avanti soltanto con la forza del cuore, Rizzato ci crede ancora mette la palla dentro, Barillà colpisce di testa e prende il palo in pieno ma arriva al momento giusto Scozzarella che era sulle gambe da qualche minuto ma ha avuto ancora la forza per un “piattone” che ha messo la palla sotto Guarna. ll Provinciale esplode, il Trapani tira un sospiro di sollievo. Si tratta di un punto pesantissimo per la classifica e per raggiungere la meta della salvezza. Mister Cosmi l’ha definita “la partita più difficile della mia gestione”. Ed è stata durissima per il Trapani. Quando un pasticcio difensivo, con Martinelli che ha regalato la palla ad Ebagua che l’ha, a sua volta, consegnata a Caputo libero di tirare a porta vuota, sembrava una sfida ormai persa ed una partita segnata. Il Trapani era da metà del secondo tempo sulle gambe, incapace di reagire e con il Bari sempre in agguato. Gomis ha fatto penare il Provinciale per una uscita avventata ma l’ha anche fatto esalutare con una parata strepitosa su una punizione di Contini che cercava l’incrocio dei pali. Il tecnico granata ha scelto di puntare su Nadarevic al fianco di Curiale per cambiare qualcosa in attacco. Ma non è andata granché bene. Cosmi sull’attacco è quanto mai chiaro, anche quando gli chiedono del mancato utilizzo di Abate: “Da quando sono qui ho sempre sentito parlare di questo ragazzo, sia quando gioca che quando non gioca. Lasciamolo in pace. Per quanto riguarda agli attaccanti, sono questi e non  possiamo comprarne altri e ci serviranno per raggiungere l’obiettivo. Non responsabilizziamoli ma neanche giustifichiamoli sempre, prima punta, seconda punta, sono attaccanti, lo dice la stessa parola e si attacca la palla, la porta, lo spazio”. Cosmi ritiene il pareggio “il risultato più giusto al di là degli episodi. Nei primi 30′ abbiamo giocato bene e fatto correre il Bari, ma quando gestisci la partita devi poi mettere la palla dentro perché altrimenti rischi”. Trapani-Bari porta un punto in casa granata  ma anche qualche problema come l’jnfortunio di Terlizzi, sospetta lesione del tendine di Achille, la squalifica di Barillà, ammonito e già diffidato ed una squadra che ha bisogno di recuperare fiato.

Trapani-Bari 1-1

Reti: 39′ st Caputo (B), 49′ st Scozzarella

Trapani: Gomis, Perticone, Pagliarulo (K), Terlizzi (45′ pt Martinelli), Rizzato, Scozzarella, Zampa, Barillà, Falco, Nadarevic (33′ st Lo Bue), Curiale (15′ st Malele). Adisp. Marcone, Daì, Martinelli, Lo Bue, Feola, Aramu, Aloi, Abate, Malele. all. Cosmi

Bari: Guarna, Sabelli (36′ st Boateng), De Luca, Galano (15′ st Ebagua), Minala (23′ st Romizi), Contini, Caputo (K), Schiattarella, Camporese, Calderoni, Bellomo. A disp. Donnarumma, Salviato, Romizi, Boateng, Benedetti, Filippini, Ebagua, Rada, Defendi. All. Nicola

Arbitro: Riccardo Pinzani di Empoli

Assistenti: Marco Bolano di Livorno, Mirko Oliveri di Palermo

Ammoniti: Minala (B), Galano (B),  Barillà (T), Pagliarulo (T), Martnelli (T)

Spettatori 4.903

36° giornata campionato di serie B

Trapani-Bari 1-1

Cittadella-Vicenza 0-1 (ieri)

Bologna-Spezia 0-0

Carpi-Brescia 3-0

Crotone-Lanciano 1-1

Pescara-Modena 1-0

Ternana-Perugia 0-0

Varese-Avellino (rinviata)

Latina-Catania (domani)

Livorno-Frosinone (domani)

Entella-Pro Vercelli (lunedì)

CLASSIFICA: Carpi 74 punti, Vicenza, Bologna 59, Frosinone 57, Perugia 54, Avellino 52, Livorno, Pescara, Spezia 51, Lanciano 48, Bari 46, Ternana 44, Trapani 43, Modena 42, Catania, Latina, Crotone 41, Pro Vercelli, Entella 40, Cittadella 39, Brescia 32, Varese 28

 

Notizie Correlate