ALCAMO, DI MARIA “ARRESTATO” PER SCONTARE LA PENA

11 Aprile 2015

Agenti del commissario di Polizia di Alcamo hanno arrestato, ieri sera, Filippo Di Maria. L’ordine di custodia cautelare è scattato perché lo stesso Di Maria deve scontare la pena di 10 anni e 5 mesi di reclusione perché ritenuto colpevole, con sentenza passata in giudicato, per i reati di associazione mafiosa ed estorsione aggravata dalla modalità mafiosa. Di Maria era rimasto coinvolto nell’operazione antimafia “Dioscuri” che, nel 2009, aveva portato all’arresto di 10 soggetti di spicco della famiglia mafiosa di Alcamo. Le indagini consentirono di dimostrare che Filippo De Maria era uomo di fiducia dell’anziano boss mafioso Nicolò Melodia per conto del quale si occupava di riscuotere le tangenti da imprenditori del territorio alcamese. Di Maria sconterà la pena nel carcere di San Giuliano.

Notizie Correlate