SOSPENSIONE COLLEGAMENTI USTICA LINES. MORACE: “COSTRETTI A FERMARCI”

Dal 12 aprile l’Ustica Lines sospenderà tutti i collegamenti con le isole Egadi e con le Eolie. “Siamo costretti a farlo”, ha spiegato oggi il patron Vittorio Morace nel corso di una conferenza stampa. “Le banche ci hanno appoggiato fino ad ora perché sapevano che avremmo incassato i soldi dalla Regione ma ora non saranno più disposte a farlo”. L’Ustica Lines s’era aggiudicata, nella primavera dello scorso anno, la gara d’appalto per i collegamenti con le Egadi e le Eolie. In attesa della stipula dei relativi contratti, gli uffici regionali avevano disposto l’avvio dei servizio. Ma i contratti non sono mai stati redatti e nel frattempo la Regione ci ha ripensato decidendo di annullare la gara. “Una decisione assurda”, dice Morace. “Hanno cancellato il contratto e pretendono anche che proseguiamo il servizio. Non è possibile continuare ad assicurare i collegamenti senza i necessari corrispettivi. Ogni giorno affrontiamo enormi spese per gasolio, personale e quant’altro. Sono tutte cose che vanno pagate subito. Se non ci fermassimo falliremmo in venti/trenta giorni”. Morace ha smentito anche il pagamento di una parte dei corrispettivi da parte della Regione. “Fino ad ora – ha detto – non è arrivato un euro”.

Commenti

commenti