CASTELVETRANO, UN ARRESTO E TRE DENUNCE

7 Aprile 2015

E’ di un arresto e due denunce il bilancio dei controlli effettuati da i carabinieri della compagnia di Castelvetrano nel weekend di
Pasqua.  A finire in manette il pregiudicato castelvetranese Puccio Vito. L’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari, è stato sorpreso fuori dalla sua abitazione e, quindi, tratto in arresto per evasione dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile. Nel weekend pasquale particolare attenzione è stata rivolta al monitoraggio della circolazione stradale, soprattutto nelle località marinare prese d’assalto per le gite fuori porta. Numerosi i controlli effettuati con l’utilizzo dell’etilometro. Due automobilisti sono stati  segnalati per guida in stato di ebbrezza. Un pregiudicato di 39 anni, sprovvisto di patente di guida poiché mai conseguita, è stato sorpreso e bloccato nottetempo a Castelvetrano alla guida di una Seat Toledo. All’atto del controllo l’uomo ha proferito frasi ingiuriose all’indirizzo dei militari. Dovrà rispondere, dunque, anche di oltraggio a pubblico ufficiale.

Notizie Correlate