BIANCO ANCORA SOTTO ACCUSA. FAZIO: “NON E’ IMPARZIALE COME UN PRESIDENTE DOVREBBE ESSERE”

27 Marzo 2015

“Bianco non è imparziale come un presidente dovrebbe invece essere”. L’onorevole Mimmo Fazio boccia il presidente del consiglio comunale di Trapani. Ad aprire la polemica è stato nei giorni scorsi il consigliere comunale Salvo Pumo, ex fedelissimo del presidente del consiglio, che ha accusato Bianco di essere succube dell’amministrazione comunale. Fazio rincara la dose: “Più volte, durante le sedute del consiglio comunale, ha tentato di limitare i miei interventi per sottrarre alla derisione collettiva il sindaco Damiano”, dice il deputato regionale ai microfoni di Social Radio. “Un presidente del consiglio non dovrebbe comportarsi in questo modo”. Fazio spera ancora di riuscire a mandare Damiano a casa.  Alla domanda se ha rinunciato alla mozione di sfiducia, risponde deciso: “Neanche per idea. Sono sempre pronto a sottoscriverla ed a presentarla”. Da qualche giorno può contare su una firma in più, quella del consigliere comunale Salvo Pumo, che, dopo lo strappo con il presidente del consiglio Peppe Bianco, ha deciso di aderire al movimento “Uniti per il Futuro”. Le divisioni del passato sembrano essere superate: “La mia posizione è rimasta inalterata”, dice Fazio. “Semmai sono gli altri che si avvicinano a quella del movimento. Gli obiettivi sono sempre gli stessi”. Ed ora Fazio e Pumo…  ASCOLTA L’INTERVISTA INTEGRALE

Notizie Correlate