BIANCO SOTTO ACCUSA. PUMO: “FA L’ASSESSORE DI DAMIANO”

25 Marzo 2015

“Bianco, piuttosto che esercitare la funzione di presidente del consiglio comunale, fa l’assessore”. Nuova polemica al consiglio comunale di Trapani. Il presidente Peppe Bianco è finito sotto accusa. Ad attaccarlo è uno dei suoi ex fedelissimi, il consigliere comunale Salvo Pumo, che nei giorni scorsi ha ufficializzato l’adesione al gruppo “Uniti per il Futuro” dell’ex sindaco Mimmo Fazio. “Dopo l’elezione avevo deciso, insieme con Bianco, di costituire un gruppo consiliare”, spiega Pumo ai microfoni di Social Radio. “Ritenevo che, avendo alla guida una persona con grande esperienza e capacità, come Peppe Bianco, saremmo riusciti ad incidere sull’azione amministrativa pur non avendo sostenuto la candidatura di Damiano in campagna elettorale. Ed invece, dopo l’elezione a presidente del consiglio, Bianco non è stato più disponibile ad affrontare determinati temi che potessero andare contro l’amministrazione”. Pumo ritiene fallimentare l’esperienza Damiano e, dopo un’attenta riflessione, ha deciso di avvicinarsi all’ex sindaco Mimmo Fazio. “Avere un interlocutore che si spende per la città, che affronta i problemi della comunità – dice – è una garanzia”. Sulla mozione di sfiducia, Pumo dice… ASCOLTA L’INTERVISTA INTEGRALE

 

Notizie Correlate