LICENZIAMENTO ILLEGITTIMO, ENTE LUGLIO MUSICALE CONDANANTO A RISARCIRE EX DIPENDENTE

24 Marzo 2015

Il Giudice del Lavoro del Tribunale di Trapani ha condannato l’Ente Luglio Musicale Trapanese e l’ex amministratore delegato Antonio Galfano a risarcire un ex lavoratrice, Sabina Braschi. La ricorrente aveva lamentato di essere stata privata di mansioni, mobbizzata e licenziata illegittimamente nel 2009. Il Giudice del Lavoro, oltre a condannare l’ente e l’ex amministratore in solido al risarcimento del danno patrimoniale, ha dichiarato illegittimo il licenziamento. “Dopo anni – dice Sabina Braschi -, è stata finalmente stabilita la verità: le accuse erano infondate, e ho subito mobbing e un licenziamento illegittimo. Avevo dedicato per anni gran parte della mia vita al Luglio Musicale, cui sono tuttora affezionata e al quale auguro di ritornare ai grandi livelli antecedenti la gestione di chi mi ha allontanato. La mia vicenda può essere utile anche per una riflessione più ampia sulle responsabilità di tale gestione”.

Notizie Correlate