IL TRAPANI PAREGGIA CON IL BOLOGNA MA AVREBBE MERITATO DI VINCERE

21 Marzo 2015

Al Trapani manca soltanto il gol per mettere sotto il Bologna. I granata giocato una partita di grande qualità nel secondo tempo andando vicino alla rete in almeno quattro occasioni. Un salvataggio sulla linea su una mischia in area ed colpo di testa di Curiale parato da Da Costa sulla linea hanno evitato al Bologna di andare sotto in una gara che il Trapani avrebbe meritato di vincere. Barillà sulla fascia sinistra, Aramu in mezzo al campo e Perticone sulla fascia destra hanno giocato una partita di grande intensità. I granata hanno dovuto fare a meno del loro portiere. Gomis è infatti dovuto uscire al 14′ del secondo tempo dopo uno scontro di gioco, per lui un trauma cranico ed un ricovero precauzionale in ospedale. Mister Cosmi ha ringraziato i suoi ragazzi per la prestazione: “Stiamo giocando al di sopra delle mie migliori aspettative”. Ma il tecnico granata mette tutti in guardia: “La partita più difficile sarà la prossima, contro il Brescia, sarà la nostra cartina di tornasole. Aspettiamo questa partita per dire a che punto siamo. Certo per quello che abbiamo fatto finora non si può che essere contenti, con un grandissimo orgoglio per il calcio che siamo riusciti ad esprimere in poco tempo. Questa è una squadra che sa giocare a memoria anche se abbiamo avuto poco tempo per lavorare”. Cosmi boccia tuttavia il primo tempo: “Non mi è piaciuto tantissimo. Eravamo troppo ansiosi, abbiamo sbagliato troppi passaggi per l’ansia che avevamo addosso. Cosmi parla anche dei singoli: “Il cross di Aramu per Abate è da giocatore di livello, così come il passaggio di Malele per Curiale. La difesa con Pagliarulo e Martinelli è stata impeccabile. In tanti erano preoccupati per l’assenza dei nostri due centrali ma io avevo invece detto di essere tranquillo perché mi fido dei miei giocatori, di ciò che vedo durante la settimana”. Sul taccuino del secondo tempo il Trapani può registrare il colpo di testa di Curiale fermato sulla linea dal portiere del Bologna, Un diagonale ancora di Curiale che viene deviato in calcio d’angolo, un colpo di testa di Abate solo in area su imbeccata di Aramu, un altro assist di Aramu per Abate che ha sbagliato un “rigore” in  movimento ed un salvataggio sulla linea di porta di Matuzalem. Ecco dunque perché il Trapani avrebbe meritato di vincere. Ma è finita 0-0 ed è comunque un punto importante che fa morale e dà consapevolezza alla squadra di essere in grado di raggiungere al più presto il suo obiettivo stagionale, la salvezza. Gomis, dopo l’infortunio, è stato portato all’ospedale. Gli è stato diagnosticato un trauma cranico. Ha anche perso i sensi dopo l’impatto.

Trapani-Bologna 0-0

Trapani: Gomis (14′ st Marcone), Perticone, Pagliarulo (K), Martinelli, Rizzato, Zampa, Ciaramitaro, Barillà, Aramu (35′ st Basso), Abate (30′ st Malele), Curiale. A disp. Marcone, Daì, Scozzarella, Basso, Falco, Feola, Lombardi, Nadarevic, Malele. all. Cosmi

Bologna: Da Costa, Oikonomou, Matuzalem (K), Mbaye (15′ st Morleo), Cacia (37′ st Improta), Sansone, Zuculini, Bessa, Masina, Guastaldello, Buchel (14′ st Laribi). A disp. Sarr, Morleo, Perez, Calabrese, Troianello, Laribi, Ferrari, Ceccarelli, Improta. All. Lopez

Arbitro: Leonardo Baracani di Firenze

Assistenti: Simone Di Francesco di Teramo, Valentino Paiusco di Vicenza

Ammoniti: Zampa (T), Pagliarulo (T), Ciaramitaro (T), Sansone (B), Improta (B), Bessa (B), Matuzalem (B)

Spettatori: 6.490

32esima giornata campionato di serie B

Trapani-Bologna 0-0

Pescara-Bari 0-0 (ieri)

Avellino-Perugia 1-2

Crotone-Brescia 2-1

Latina-Spezia 1-2

Livorno-Cittadella 0-1

Modena-Vicenza 1-2

Pro Vercelli-Lanciano 2-1

Ternana-Carpi 0-1

Entella-Catania 2-0

Varese-Frosinone ore 20,30

Classifica: Carpi 62 punti, Bologna 53, Vicenza 52, Avellino 50, Spezia 49, Frosinone 48, Pescara, Livorno 47, Perugia 44, Lanciano 43, Bari 41, Entella 40, Trapani, Modena, Cittadella, Pro Vercelli 38, Latina 37, Ternana 36, Crotone 35, Catania 32, Varese, Brescia 27

 

Notizie Correlate