COSMI: “LE MIE SQUADRE VANNO A RETE CON TANTI GIOCATORI”

Facebook

13 Marzo 2015

“Non credo che la difficoltà ad andare a rete del Trapani sia legata alla cessione di Mancosu o alle partite di Curiale”. La crisi del gol dei granata Serse Cosmi intende superarla con la sua filosofia di gioco: “Le mie squadre vanno a rete con tanti giocatori. E’ inutile stazionare in area di rigore. Ma soprattutto per fare gol ci vuole la stessa cattiveria di quella che ci si mette in un intervento difensivo”. Il nuovo allenatore del Trapani dice di avere fatto in questi 3 giorni “più di una full immersion. Ma del resto è sempre così quando un allenatore subentra. In 3 giorni abbiamo fatto il lavoro che si fa in 20. Ma è stato necessario per poter proporre qualcosa di nuovo senza stravolgere quello che si è fatto finora, che è stato importante. Perchè questa è una squadra che ha fatto anche bene”. Cosmi dovrà fare a meno di Scozzarella che sarà recuperato per la sfida contro il Bologna e di Basso che sta accelerando il recupero. Niente da fare ancora per Citro, mentre ha pienamente recuperato Ciaramitaro. Cosmi ha grande rispetto per la Ternana: “Senza gli infortuni non avrebbe la classifica che ha, ma devo dire la stessa cosa del Trapani. Giocano bene. Vedremo se ci sarà Avenatti perché condiziona il loro gioco. E’ un calciatore che sa difendere palla. E’ bravo anche Ceravolo”. Il tecnico granata non dice nulla sul modulo: “Lo vedrete in campo”. Si sbilancia invece sui giovani: “Ho visto giovani interessanti che hanno delle prospettive”. La difesa del Trapani dovrebbe rimanere a quattro. Le novità dovrebbero arrivare dal centrocampo e dall’attacco. Probabile formazione: Gomis, Perticone, Caldara, Terlizzi, Rizzato, Zampa, Feola Ciaramitaro, Nadarevic, Malele, Curiale. Calcio d’inizio domani alle 15 al Provinciale. La gara è stata affidata a Vincenzo Ripa di Nocera Inferiore.

Notizie Correlate