RELAZIONE “TRAPANI SERVIZI” IN PROCURA. ABBRUSCATO: “VI SPIEGO PERCHE'”

4 Marzo 2015

E’ stata trasmessa alla Corte dei Conti ed alla Procura della Repubblica la relazione sulla “Trapani Servizi”, la società che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti nel capoluogo. “L’assenza di un capo del personale ha inciso sulle dinamiche di gestione dell’azienda”, spiega, ai microfoni di Social Radio, Enzo Abbruscato, presidente della Commissione d’indagine istituita dal consiglio comunale. “E’ emersa una politica d’assunzioni molto spesso clientelare”. Nella relazione vengono segnalate una serie di criticità. “I mezzi sono obsoleti”, dice Abbruscato. “Non s’è proceduto ad un normale ricambio che era necessario. E chi avrebbe dovuto vigilare, mi riferisco al Comune di Trapani, non l’ha fatto. I sindacati hanno evidenziato nel corso del tempo queste ed altre gravi criticità”. Nel corso della seduta del consiglio comunale di lunedì scorso è stato deciso di trasmettere la relazione alla Corte dei Conti ed alla Procura della Repubblica di Trapani per i necessari controlli. “Avevamo già deciso di trasmettere la relazione alla sezione di controllo della Corte dei Conti”, spiega Abbruscato. “La decisione di inviare tutto anche alla Procura è maturata nel corso del dibattito in aula. Il consigliere comunale è un pubblico ufficiale. Se ha notizie relative a procedure non totalmente idonee ha il dovere di segnalarle.  Nell’incertezza ci è sembrato doveroso. E debbo dire che è stata una decisione trasversale, condivisa da molti consiglieri”. ASCOLTA L’INTERVISTA INTEGRALE

Notizie Correlate