MORTE PICCOLO LORENZ, PROCESSO SLITTA A MARZO

25 Febbraio 2015

E’ slittata al prossimo 25 marzo, a causa della rinuncia di un giudice popolare, l’apertura del processo a carico di Aminta Altamirano Guerrero, la donna messicana di 34 anni accusata di avere avvelenato, il 13 luglio dello scorso anno, il figlio Lorenz di 3 anni. Il bambino morì dopo avere ingerito una dose massiccia di antidepressivo. Secondo gli inquirenti, Aminta Altamirano Guerreno, separata dal compagno, affetta da gravi crisi depressive, intendeva togliersi la vita insieme con il suo bambino. Questa mattina era presente in aula anche il console messicano Gustavo Martinez Cianca che a margine dell’udienza s’è intrattenuto brevemente con l’imputata.

Notizie Correlate